GEOSALD SRL | S.S. 11 Padana Superiore, 30 - 20063 Cernusco sul Naviglio (MI)

+39 02 83 973 927 info@geosald.com

Snap Sampler

Il nuovo sistema di campionamento passivo dedicato Snap Sampler è il modo più semplice per raccogliere campioni per PFAS, VOC, SVOC, metalli e altro

Snap-Sampler modulo a due

Cos’è lo Snap Sampler ?

Lo Snap Sampler è un dispositivo di campionamento brevettato (brevetto USA 7.178.415) che impiega un esclusivo flacone con apertura a doppia estremità con tappi di chiusura “Snap”. Questa apparecchiatura dedicata all’interno di un pozzetto viene distribuita nella posizione desiderata nell’intervallo dello schermo con un massimo di sei campionatori a scatto e sei singole bottiglie di campionamento. Il design consente la raccolta di campioni di acque sotterranee che sono in equilibrio dinamico con la falda acquifera attraverso una tecnica semplice, senza spurgo di tipo passiva.

Per funzionare, i campionatori Snap sono caricati con bottiglie di campionatore e i tappi “Snap” sono posti in posizione aperta. I campionatori sono distribuiti nel pozzo con una linea di attacco / innesco e lasciati fissi per equilibrarsi con l’acqua del pozzo per giorni, settimane, mesi, forse anche un anno o più.

La profondità non è limitata, con attuali profondità massime di raccolta superiori a 600 metri.

Per raccogliere i campioni, le bottiglie del campionatore si sigillano a scatto semplicemente tirando il cavo del grilletto meccanico o tramite il sistema di grilletto pneumatico. Il grilletto rilascia i tappi “Snap Caps” che sigillano le bottiglie a doppia estremità. I tappi terminali sono appositamente progettati per sigillare il campione d’acqua all’interno delle bottiglie senza vapore nello spazio di testa. Una volta recuperata la fiala chiusa dal pozzo, vengono installati i tappi definitivi ed inviato il campione al laboratorio.

Le bottiglie sono disponibili in flaconcini di vetro da 40 ml in VOA o in HDPE da 125 ml e 350 ml. La fiala VOA da 40 ml può essere utilizzata direttamente nelle apparecchiature di campionamento automatico di laboratorio standard.

Con le fiale VOA di Snap Sampler, il campione non viene mai esposto all’aria aperta dal punto di raccolta del pozzo al gascromatografo.

La bottiglia Poly da 125 ml o 350 ml sigilla anche in situ. La bottiglia di plastica può essere utilizzata per un volume maggiore di raccolta e per metalli o altri analiti in cui si preferisce una bottiglia di plastica. Per i non volatili, questa bottiglia può essere aperta sulla testa del pozzo per combinarsi in una bottiglia più grande, trasferirla in una bottiglia di vetro (ad esempio per SVOC) o semplicemente per rimuovere la molla interna prima di acidificare un campione di metallo.

I campionatori a scatto con flaconi da 40 ml e 125 ml si adattano a pozzetti di monitoraggio da 2 pollici o più grandi. I campionatori a scatto con flaconi da 350 ml si adattano a pozzetti di monitoraggio da 4 pollici o più grandi.

Perchè scergliere lo Snap Sampler?

  • Il campionamento delle acque sotterranee No-Pump, No-Pour è più rapido e non genera sprechi di acqua di spurgo;
  • Tutte le azioni critiche avvengono sommerse nel pozzo, il che limita gli impatti di: calore, vento, pioggia, contaminazione della superficie o perdite di gas;
  • Miglioramento della coerenza del campionamento poiché le variazioni delle condizioni del sito da una stagione all’altra o le variazioni del personale da un evento all’altro non influiscono sul processo di raccolta dei campioni;
  • Non ci sono attrezzature pesanti da trasportare e tamburi da spostare;
  • Campionamento passivo senza limitazioni analitici. Prova MTBE, MEK, SVOC e metalli;
  • Distribuire i campionatori del prossimo trimestre durante la stessa mobilitazione.